Quattordicenne si spara un colpo alla testa, è grave

294

E’ricoverato in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione nell’ospedale Cannizzaro di Catania il ragazzo di 14 anni che a Gerla (Caltanissetta) si è sparato un colpo di pistola alla testa. Dall’ospedale fanno sapere che la prognosi è riservata. Il ragazzo è stato sottoposto ad un intervento chirurgico. Il proiettile è entrato ed uscito.

Sono in corso indagini della polizia per capire se si tratta di tentato suicidio o incidente. Gli agenti sono intervenuti poco dopo la mezzanotte in un’abitazione di via Pitagora dove il ragazzino è stato trovato dalla madre riverso a terra in una pozza di sangue. Entrambi i genitori del 14enne sono dipendenti di una ditta di vigilanza privata. Il minore, che si trovava da solo in casa al momento della tragedia, avrebbe utilizzato la pistola della madre e non è chiaro se si sia sparato o se gli sia partito un colpo.