Caltanissetta, condanne definitive per rapina, estorsione e violenza sessuale: la Polizia di Stato esegue due arresti in esecuzione di provvedimenti dell’Autorità Giudiziaria

57

I poliziotti della Squadra Mobile hanno tratto in arresto un 64enne in esecuzione di ordine di carcerazione, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Caltanissetta, dovendo lo stesso scontare la pena di cinque anni e quattro mesi di reclusione, a seguito di sentenza di condanna, emessa dal locale Tribunale, per i reati di rapina ed estorsione continuate in concorso. Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato condotto nella Casa Circondariale di Caltanissetta. Gli agenti della Polizia di Stato dell’ufficio investigativo della Questura hanno, inoltre, tratto in arresto un 68enne in esecuzione di ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Caltanissetta, dovendo lo stesso scontare la pena di sette mesi di reclusione, a seguito di sentenza di condanna emessa dello stesso Tribunale per il reato di violenza sessuale aggravata. Dopo le formalità di rito l’arrestato, che si trovava già agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, è stato condotto nella Casa Circondariale di Enna.

Immagini repertorio