Abusi su 13enne, youtuber arrestato

190

Un noto youtuber di 21 anni, trapanese, è stato arrestato con l’accusa di violenza sessuale nei confronti di un 13enne del Riminese; molestie e minacce nei confronti del ragazzino e della madre. L’indagine è della Squadra Mobile di Rimini, coordinata dal sostituto procuratore Davide Ercolani.

Questa mattina gli agenti della questura di Rimini hanno notificato all’indagato, residente in Sicilia, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip Manuel Bianchi. Il giovane youtuber ha decine di migliaia di iscritti ai suoi canali e i suoi video hanno milioni di visualizzazioni. Il giovane sarebbe accusato di aver adescato on line il 13enne con più condotte nel tempo, di averlo manipolato fino a compiere atti sessuali e lo avrebbe anche minacciato di morte, arrivando pure a molestarne e minacciarne la madre. L’indagato è difeso dall’avvocato Gaetano Vivona del Foro di Trapani.