“A tutto volume – libri in festa” torna a Ragusa

102
foto di GIOVANNI FRANCO/ANSA

E’ tempo di libri anche a Ragusa. Dopo il salone del libro di Torino che si è appena concluso, tocca alla Sicilia sud orientale ospitare un festival dedicato alla letteratura, arrivato alla sua 14esima edizione: “A tutto volume – libri in festa”. Su palcoscenici a forma di libri giganti tra Ragusa e Ragusa Ibla, il 16, il 17 e il 18 giugno, si alterneranno romanzieri, giornalisti, filosofi e scienziati che interagiranno con il pubblico toccando tantissimi argomenti.
La novità di quest’anno è la sezione ‘la prima lezione di..’ che vedrà per la prima volta esperti di diverse materie spiegare in modo semplice e accessibile a tutti, argomenti che talvolta risultano un po’ ostici ai non addetti ai lavori come l’economia, la matematica, la genetica. Qualche nome è stato già svelato: Mario Calabresi, Fausto Brizzi, Matteo B. Bianchi, Paola Mastrocola. E grande spazio sarà dedicato a Gaia Tortora, autrice di ‘Testa alta, e avanti’ , in cui racconta la sua personale lotta per ottenere giustizia nei confronti del padre Enzo, il conduttore televisivo vittima di uno dei più clamorosi errori giudiziari del nostro paese. A chiudere la kermesse letteraria sarà Gianrico Carofiglio, ex magistrato e oggi scrittore che prenderà parte ad un panel sullo scontro generazionale con sua figlia Giorgia e Federico Taddia.