Undicenne accoltella 14enne che lo bullizzava a Palermo

90

L’aggressione sarebbe avvenuta a pochi passi dalla scuola che i due frequentavano: la Quasimodo dell’istituto comprensivo Maredolce di Brancaccio, uno dei quartieri più poveri e degradati della città.

A raccontare cosa era accaduto sarebbe stata la stessa vittima portata in ospedale dal nonno e da alcuni familiari. Del caso, tutto ancora da ricostruire, si occupano i carabinieri coordinati dalla Procuratrice dei minori Claudia Caramanna.

Secondo i primi accertamenti, da tempo l’11enne subiva le angherie dell’adolescente di tre anni più grande. Oggi ha deciso di reagire: è andato a scuola con un coltello e, al termine delle lezioni, non è ancora chiaro se dopo una lite o a freddo, l’ha colpito. La vittima ha cercato di difendersi come emerge dalle ferite sulle mani e sulle braccia. Una delle coltellate l’ha raggiunto al torace bucandogli un polmone. Portato all’ospedale Civico è stato stabilizzato dall’equipe del primario del pronto soccorso Massimo Geraci. L’adolescente è ricoverato in Area critica ma non è in pericolo di vita.