Eurofighter caduto, recuperato il corpo del pilota

121
A Italian Air Force Eurofighter Typhoon in flight during training ÔSim - Slow Mover Intercept'. The focus of the training ÔSim - slow mover interceptÕ is be on the training of drills, procedures and processes for quick reaction forces that safeguard the skies, Italy, 10 December 2020. ANSA/GIUSEPPE LAMI

E’ stato recuperato dalle squadre dei Vigili del fuoco il corpo senza vita del pilota del caccia militare Eurofighter del 37mo stormo, precipitato nella serata di ieri mentre stava facendo rientro da una missione alla base di Trapani Birgi.

Il ritrovamento è avvenuto nella zona di Locogrande, a pochi chilometri a nord di Marsala, dove l’aereo si è schiantato per cause ancora da accertare. L’aereo è precipitato in una zona agricola con poche abitazioni a qualche chilometro dalle zone più densamente abitate.